FAQ - DOMANDE E RISPOSTE PIU' FREQUENTI

Che differenza c'è tra Psicologo, Psicoterapeuta e Psichiatra?
Lo Psicologo è un professionista laureato in Psicologia, abilitato alla professione iscritto regolarmente all’Albo degli Psicologi, nella sezione regionale di residenza. Io sono iscritta all’Ordine degli Psicologi del Piemonte. Lo Psicoterapeuta è un professionista laureato in Psicologia che abbia acquisito una specifica formazione teorica e pratica, almeno quadriennale, presso scuole di specializzazione universitarie o riconosciute dal MIUR secondo la normativa vigente. Io mi sono specializzata presso la scuola di Psicoterapia Sistemico Relazionale ETEROPOIESI. Lo Psichiatra è un professionista laureato in Medicina e Chirurgia, specializzato in Psichiatria, che interviene sulla malattia mentale diagnosticando e curando l’eventuale disfunzione o scompenso a livello organico, utilizzando, quando necessario, un trattamento farmacologico.

Cos'è la Psicoterapia ad orientamento Sistemico Relazionale?
La psicoterapia sistemica è una branca della psicoterapia focalizzata specificamente sulle relazioni. La qualità di queste relazioni influisce su tutti gli aspetti del nostro benessere, in particolare sulla nostra salute psicologica ed emotiva. Questo orientamento approfondisce il sintomo, inteso come disagio/malessere percepito dalla persona, non come un problema dell'individuo, ma come la manifestazione di un disagio dell’intero contesto in cui esso si manifesta.  Un sintomo/malessere/disagio resta inspiegabile finché il campo di osservazione non è abbastanza ampio da includere il contesto in cui questo si verifica. Se studiamo un comportamento disfunzionale in una persona isolandola dal contesto, possiamo fare un elenco dei sintomi, possiamo collocarli all’interno di una delle categorie diagnostiche note (depressione, disturbo ossessivo compulsivo, anoressia, ecc) e avremo una diagnosi e un'etichetta di "malato". Se invece estendiamo l’indagine fino ad includere il contesto in cui quel comportamento disfunzionale si verifica, gli effetti che tale comportamento ha sugli altri, le reazioni degli altri a questo comportamento, il centro dell’interesse si sposterà dalla singola persona isolata, alla relazione tra le parti di un sistema più vasto. Per sistema intendiamo un insieme di elementi che interagiscono tra di loro (es. gli elementi di un sistema familiare sono i membri della famiglia). Questi elementi non sono solo in un rapporto di semplice interazione ma sono in un rapporto di influenzamento dove è possibile che “qualunque cambiamento in una parte causi un cambiamento in tutte le parti e in tutto il sistema”. Il sintomo può essere compreso alla luce del contesto relazionale del “paziente”. Esso è, in un certo senso, un modo “normale” di rispondere a un contesto di comunicazione “insano”.


Come funziona la psicoterapia?
La prima seduta è finalizzata alla conoscenza reciproca. In questa fase io, come terapeuta, ascolto e valuto i bisogni e le difficoltà del mio cliente; rispondo a tutte le domande che possono sorgere in questo importante momento di scelta e di presa di responsabilità della sua vita. In ultima analisi chiarisco il mio metodo di lavoro e illustro quello che ritengo possa essere il trattamento più adatto, discutendone con il mio cliente e rendendolo pienamente partecipe del processo.

Quanto dura una psicoterapia?                                                                                                                                                                                                  La durata di un trattamento psicoterapeutico varia da un individuo all'altro in relazione alla natura e alla gravità delle difficoltà portate dalla persona. Se ritieni che vi siano progressi insufficienti dopo un ragionevole periodo di trattamento, è sempre opportuno richiedere una rivalutazione del piano di trattamento con il terapeuta per assicurarsi che sia in linea e utile per te.

Quanto durano le sedute di psicoterapia?                                                                                                                                                                              Ogni seduta individuale durerà 60 minuti se non concordato diversamente. Suggerisco almeno una seduta a settimana ma sarà oggetto di discussione durante il nostro primo incontro. Le sedute di coppia e familiari hanno una durata di 90 minuti circa. 

Quanto costa la psicoterapia?                                                                                                                                                                                              Il primo colloquio, di orientamento, sarà gratuito e avrà la durata di mezz’ora. I costi dei colloqui successivi avranno come riferimento il tariffario degli psicologi ma la tariffa può essere negoziata caso per caso in funzione dei bisogni individuali e verrà discussa durante il primo incontro.

Come funziona la consulenza via Skype?                                                                                                                                                                               Il servizio di consulenza Skype è attivo su Internet tramite webcam. Chiunque abbia accesso a Internet può scaricare il programma SKYPE da internet. Questo programma è gratuito per le chiamate su Internet e la qualità del counseling è la stessa di quella faccia a faccia.

Come posso prendere un appuntamento?                                                                                                                                                                  Compilando il form in questa pagina, inviando un messaggio whatsapp o sms al numero +39 3403703339 o scrivendo al seguente indirizzo email: paolagargiulomaffei@gmail.com

 

docpng

personapng

coppiapng

famigliapng

skypepng

homepng